Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66
Salgalaluna » 2013 » Novembre

il blog di lorenzo cassata

106 - Le potenti intese

Postato il 24 Novembre 2013 in letti/riletti da salgalaluna

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/functions-formatting.php on line 76

“Le potenti intese” è un libro agile, si legge in poche ore, e racconta le storie parallele di zio Gianni e del nipote Enrico, i due Letta che sono stati e sono ai vertici del potere politico in Italia negli ultimi decenni.

Democristiani: uno andreottiano, l’altro andreattiano.

Lo zio Gianni tesse le sue tele dagli anni ‘70 partendo dai salotti romani ereditati da Maria Angiolillo, la moglie dell’ex direttore del Tempo, grande organizzatrice di cene e appuntamenti nella sua casa a Trinità de’ Monti.

Il nipote Enrico si costruisce il suo entourage a colpi di think tank europeisti e fondazioni, fra le quali spiccà VeDrò: kermesse bipartisan fra politica, economia e cazzeggio.

Gianni ha sempre lavorato nell’ombra, non si è mai voluto confrontare con il consenso popolare. Mai candidato e mai sconfitto: sempre vincitore, anche quando il centrosinistra era al potere.

Enrico ha fatto la “gavetta”, mettendosi in gioco: prima a Pisa come consigliere comunale, poi in parlamento, alle primarie del PD. Spesso è stato sconfitto, ma con discrezione ha sempre trasformato i “secondi posti” in passi avanti nella scala del potere.

Gianni si avvia probabilmente alla fine del suo ciclo di potere, lasciando definitivamente il testimone al nipote presidente del consiglio. Ha infatti scelto recentamente anche lui di stare con Alfano, con i “responsabili” neo-democristiani fuoriusciti dal PDL.

Enrico si appresta a una battaglia ventennale con il suo principale antagonista: l’altro “giovane” democristiano emergente: Matteo Renzi.

Il libro non fornisce scoop o notizie nuove da fonti segrete. Si limita a raccogliere le due storie, utilizzando materiali di archivio come articoli di giornali e altri libri. E’ comunque più che sufficiente per farsi un’idea sui Lettas, accostabili a piacimento ai Sopranos o ai Kennedy.

Link: | piovono rane | castelvecchi |



Pages (1) : [1]