Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/gettext.php on line 66
Salgalaluna » teatro

il blog di lorenzo cassata

Maurizio Proietti show

Postato il 20 Luglio 2007 in grassetto, roma cronache, segnalazioni, tv spazzatura, teatro da salgalaluna

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/functions-formatting.php on line 76

Sarà un caso, ma questo è il terzo post in due giorni in cui mi tocca parlare di un ex piduista.

Il Teatro Brancaccio di Roma fino a qualche anno fa era praticamente in disuso, comunque in stato comatoso. Poi è arrivato - alla direzione - Gigi Proietti, che ne ha rilanciato le attività e ha dato nuovo lustro al vecchio teatro del centro. Ora si vuole togliere Proietti dalla direzione. E uno dice: ok, vorranno mettere una persona nuova, sperimentare. Macché! Il sostituto designato è Maurizio Costanzo (tessera P2 numero 626). Quello che tuttora scrive su metà dei giornali italiani, imperversa in tv a ogni ora del giorno e della notte, ed è consulente di tutti i partiti politici.

E allora sì che ho firmato questa petizione e invito chiunque a farlo: petizione contro Costanzo.

Link:

La Stampa–> Proietti: “Io lavorare con Costanzo? Me faccio frate”.

Il Messaggero–> “Lavorare con Costanzo? Prima me faccio frate”. L’irritazione di Costanzo e Longobardi.

Tv blog–> Teatro Brancaccio, il giorno dopo.

06 blog–> Gigi Proietti silurato, arriva Costanzo

2 - Appunti per un film sulla lotta di classe

Postato il 2 Aprile 2007 in teatro da salgalaluna

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/functions-formatting.php on line 76

L’ho visto all’Ambra Jovinelli, pagando, come segnalato, il diritto di prevendita più altri 2 euro e 50 in più per aver pagato su internet.

Gli “appunti” di Ascanio Celestini, raccolti insieme al collettivo PrecariAtesia, durano poco meno di 2 ore e tengono sempre viva l’attenzione, grazie al modo di raccontare del narratore romano per eccellenza di questi anni.

Si parla di call center, ma anche della Settimana enigmisitica (e in particolare di “Forse non tutti sanno che…”), di giochi di parole all’incontrario, di sogni e di muri.

In questo spettacolo Ascanio Celestini si dà anche al canto, accompagnato da un trio: intona canzoni di lotta e d’amore, sempre con uno sfondo ironico e amaro.

Non è lo spettacolo migliore di questo autore, attore e narratore. Forse un po’ troppo ideologico, per i miei gusti. Ma vale comunque la pena vederlo.

Su questo blog:
| Le nozze di Antigone | ParoleNote | La pecora nera |

1 - Marx a Roma

Postato il 18 Marzo 2007 in roma cronache, teatro da salgalaluna

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/mhd-01/www.salgalaluna.com/htdocs/wp/wp-includes/functions-formatting.php on line 76

Ci si siede a un tavolino, con davanti qualche tartina e un bicchiere di vino e così, quasi senza accorgersene, comincia lo spettacolo.

Marx è tornato (spargete la voce!). Dopo essere passato a Soho, ora è a Roma. Fino al primo aprile, al Teatro Vascello di Via Carini, a Monteverde.

Marx è tornato, insieme alla moglie Jenny e - con lei - racconta un po’ di sé. Della sua vita e delle sue idee (che non sono morte, come molti vorrebbero far credere).

Racconta del bel periodo vissuto a Parigi, del sobborgo di Londra in cui ha vissuto gli ultimi anni, degli scontri politici, soprattutto con Bachunin, e dell’entusiasmo per la comune di Parigi.

Insomma un Marx gioviale e cordiale, con cui passare una piacevole serata. Gli attori sono molto bravi. Il testo originale, riadattato, è di Howard Zinn, celebre storico statunitense.

15 euro per il biglietto, comprensivo dell’aperitivo fornito dal teatro.

Link:

| Teatro Vascello | whipart | note di regia | ricambi riciclati |



Pages (1) : [1]